Fisioterapia 2000 | Magnetoterapia

Magnetoterapia

Sei interessato o vuoi ulteriori informazioni?

La Magnetoterapia si basa sull’emissione di Radiazioni Magnetiche (da 1 a 100Hz) che, attraversando i tessuti, generano calore e inducono effetti antidolorifici e antinfiammatori.

Può essere applicata in due modalità:

  1. a bassa frequenza: per la terapia di patologie muscolari ed ossee, in particolare nel caso di fratture o di osteoporosi per le proprietà delle onde magnetiche a bassa frequenza di favorire la rigenerazione degli osteociti
  2. ad alta frequenza: per applicazioni antidolorifiche in diverse patologie tra cui l’artrosi (degenerazione delle cartilagini articolari)

 

Indicazioni suggerite dal nostro fisioterapista

  • osteoporosi,
  • fratture recenti e ritardi di consolidazione,
  • pseudoartrosi,
  • morbo di Sudeck,
  • artropatie di natura infiammatoria e degenerativa

 

Come si svolge la seduta nel nostro centro

La durata dell’applicazione magnetica non può essere fissata in base a una regola generale, ma solo in relazione alla malattia specifica, al singolo paziente, alla sua sensibilità e al magnete scelto per l’applicazione: la sensibilità all’effetto magnetico varia infatti da persona a persona .

All’inizio, il trattamento dovrà essere poco potente: il magnete verrà applicato per non più di cinque minuti, con un aumento graduale della durata fino ad un massimo di 10 minuti.

In casi cronici potrebbe essere necessario ripetere l’applicazione entro la giornata.

 

X

Contattaci

039 2457825 O